Come realizzare lo scatto perfetto al tramonto

Se siete Fotografi amatoriali alle prime armi nella realizzazioni di servizi fotografici ed appassionati di fotografie che abbiano come protagonista il tramonto ed i mille colori che in una giornata tersa esso riesce a sprigionare nel cielo anche dopo essere completamente scomparso dietro la linea dell’orizzonte, alcuni semplici accorgimenti potranno rendere lo scatto assolutamente perfetto e permettervi di riportare in foto esattamente gli stessi colori, caldi ed intensi, che l’occhio riesce a cogliere nitidamente emozionando chi guarderà la fotografia al pari di chi, protagonista del tramonto, ha avuto la fortuna di immortalarlo.

Chi possiede una mirrorless, una reflex oppure una bridge parte sicuramente avvantaggiato perché potrà impostare manualmente alcuni parametri che renderanno da subito i vostri scatti al tramonto decisamente migliori e senza correre il rischio di scattare foto dai colori piuttosto slavati.

 

Imposta i Parametri

Per farlo, la prima cosa è passare alla modalità a diaframmi. Di solito sulle macchine fotografiche indicate poco sopra, questa modalità è contraddistinta dalla lettera A oppure Av.

A questo punto il diaframma andrà impostato in un range compreso tra 5,6 ed un massimo di 8. Il modo di misurazione dell’esposizione dovrà invece essere impostato su SPOT.

A questo punto sarà necessario puntare l’area centrale. Badate bene che per evitare l’effetto di luce centrale con attorno un grande alone nero sarà necessario puntare non direttamente sul Sole e nemmeno troppo lontano da esso.

L’ideale è misurare l’esposizione poco lontano dal Sole.

Una volta centrata l’esposizione, basterà bloccarla (di solito queste macchine fotografiche sono dotate di tasto apposito con dicitura AE-L), reinquadrare, mettere a fuoco e procedere con lo scatto.

Ultimo consiglio riguarda la sensibilità: chi desidera fotografare l’astro quando è ancora completamente o parzialmente visibile sulla linea dell’orizzonte, il consiglio è quello di impostarla tra i 100 ed i 400 ISO.

Chi desidera, invece, fotografare i colori del cielo non appena il Sole è tramontato, dovrà necessariamente aumentare ulteriormente la sensibilità o comunque servirsi di un treppiede.